Consigli del mese

Home / I consigli dell’esperto / Consigli del mese

I consigli del mese di Luglio

I lavori del mese

Luglio è un mese molto caldo ed asciutto; il caldo è tale che diviene difficile lavorare in giardino per la gran parte della giornata. Se voi sentite il caldo, ricordatevi che lo sentono anche le vostre piante, quindi sarebbe deleterio per il giardino praticare potature, semine, trapianti, trattamenti, nelle ore più calde del giorno, sotto il sole cocente. Seguite la regola: se è troppo caldo per voi lo è anche per le vostre piante.

Irrigazione

Il mese di luglio è generalmente un mese caratterizzato da una temperatura mediamente alta e da poche precipitazioni piovose e, con il sole a picco, le annaffiature divengono fondamentali: anche pochi giorni completamente all’asciutto possono rovinare irreparabilmente i vostri arbusti in pieno vigore vegetativo. Le ore più adatte per l’irrigazione sono, com’è noto, quelle più fresche (al mattino presto oppure alla sera dopo il tramonto) anche se nelle zone particolarmente calde e assolate è preferibile la mattina, perché alla sera la temperatura del terreno potrebbe essere ancora troppo alta per essere irrorata da acqua fredda e lo sbalzo termico potrebbe danneggiare le colture. Quindi, se non avete la fortuna di avere un bell’impianto di irrigazione, ricordatevi di annaffiare le vostre piante, con un occhio di riguardo in particolare per quelle coltivate in vaso, anche se si tratta di grasse e succulente. Annaffiatele bene, bagnando abbondantemente ed attendendo che il terreno asciughi per annaffiare nuovamente. Scegliete le ore più fresche della giornata, per evitare che l’acqua evapori rapidamente subito dopo averla fornita alle piante.

Concimazione

Procedete anche con le fertilizzazioni, se non si tratta di piante in riposo vegetativo; ricordate che alcune piante, come ad esempio le rose, se coltivate in clima eccessivamente caldo ed asciutto entrano in uno stato di semi riposo vegetativo; queste piante non vanno concimate in questo periodo, perché i sali minerali non venendo utilizzati andrebbero quindi ad accumularsi nel terreno o, ancora peggio, ad essere dilavati dall’acqua e conseguentemente finirebbero per accumularsi nella falda acquifera.

Potature

Anche in luglio è necessario seguire le rose sfiorite, i fiori appassiti, i rampicanti eccessivamente vigorosi, le siepi disordinate; tutte queste piante vanno potate con regolarità, ricordate di farlo nelle ore più fresche del giorno. Anche i trattamenti andranno effettuati nelle ore serali, per evitare di disturbare o uccidere gli insetti utili ed anche per evitare di provocare scottature sul fogliame.

Per maggiori informazioni:

Scarica la brochure completa